domenica 1 febbraio 2015

Una tag con abitino "Profuma biancheria"


Oggi, vi mostro una creazione "scrapposa" 
che ho realizzato lo scorso anno, per lo SWAP di Primavera, 
svoltosi durante il meeting ASI Piemonte di Marzo.

Ci è stato chiesto di creare qualcosa di profumato 
ed io pensando all'arrivo della primavera e al cambio di stagione degli armadi,
 ho realizzato una tag con abbinato un abitino profuma biancheria,
 da mettere nei cassetti o da appendere nell'armadio
(all'interno della gonna, c'è un sacchettino con della profumatissima Lavanda)

Può essere un pensierino simpatico da fare ad un'amica, 
il ricordo di un addio al nubilato o di un baby shower...
 e potete personalizzarla come più vi piace!

Manuela Ruggeri Photo
Tag con abito profuma biancheria 

(si può anche appendere direttamente sulla gruccia
)



Manuela Ruggeri Photo
La tag più piccola



Manuela Ruggeri Photo
Il corpetto, la doppia fascia di raso e le roselline



Manuela Ruggeri Photo
I dettagli della gruccia


Realizzazione dell'abito e materiale
utilizzato

Per creare il corpetto, ho utilizzato del cartoncino bianco 
sulla quale avevo precedentemente disegnato le due basi 
(il davanti e il dietro) che poi ho ritagliato e rivestito 
con uno pezzo di carta da parati a fiori che avevo a casa.
Con della colla vinilica, ho unito le due parti esterne del corpetto 
(lasciando dello spazio all'interno per poter infilare la gruccia) 
e mentre aspettavo che la colla si asciugasse ho iniziato a realizzare la gruccia.

Per fare il gancio, ho preso una graffetta e l'ho piegata con una pinza in modo 
da creare il ricciolo; la base di appoggio della gruccia 
(leggermente piegata verso il basso) 
l'ho disegnata su due pezzi di cartoncino che poi, dopo aver inserito il gancio,
ho incollato insieme.
Mentre la colla si asciugava, ho tagliato un pezzo di nastro di raso rosa ed ho iniziato
a rivestire la base della gruccia. Dopo aver fatto diversi giri con il nastro,
e coprendo per bene tutto il cartoncino, 
ho fissato il nastro (con la colla) alla base della gruccia che poi ho nascosto 
con un nastrino di raso avorio ed un bottoncino. 

Per realizzare la gonna, ho utilizzato un rettangolo di carta velina bianca che
ho piegato in due (per la lunghezza) per renderla più spessa; dopo aver
creato le pieghe (nella parte bassa), ho unito i due lati formando un cilindro.
Ho arricciato la parte alta della gonna, creando delle piccole pence,
ed ho fermato il tutto con dei piccoli pezzi di nastro adesivo.
Ho preso un altro pezzo di  carta da parati bi-colore (avorio e rosa)
e dopo aver tagliato un striscia abbastanza lunga, ho rivestito la base 
della gonna (seguendo le pieghe) per dare un tocco più raffinato al bordo.

Con un pezzo di tulle quadrato, ho realizzato un sacchettino,
dentro il quale ho messo dei fiori secchi di Lavanda;
una volta chiuso il sacchettino con due punti di pinzatrice,
l'ho inserito e fissato all'interno della gonna.

A questo punto, ho preso la gonna e l'ho inserita all'interno del corpetto
e dopo averla fissata con la pinzatrice, ho realizzato una cintura con un
nastro di raso avorio ed una più piccola di raso rosa e le ho incollate 
sul punto di attacco della gonna al corpetto.

Ho realizzato due roselline decorative che ho 
incollato su un lato della gonna.

E per finire, ho preso la gruccia e l'ho inserita all'interno del corpetto 
facendo in modo che calzasse come se fosse un vero abito appeso e l'ho
incastrata bene sotto le spalline in modo che non si sfilasse
(volendo, si potrebbe anche incollare). 

Spero vi sia piaciuta!

See you soon,
Manu


4 commenti:

chris cesar ha detto...

Belle réalisation!

Betta ha detto...

Oh che meraviglia!!!!!! ^___^
Hai creato un vero e proprio capolavoro!!!!!
Complimenti sinceri!!!
Kisssssssssssssssssssssss

Emozionare con Stile ha detto...

Bonjour Christine!
Merci!!! ;)

Emozionare con Stile ha detto...

Ciao Betta!
Grazie di cuore per i tuoi complimenti! ;)
Baci,Manu

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...